Ti è capitato di osservare un gruppo di bambini che si dividono i ruoli per giocare oppure per mettere in scena una fiaba o un episodio di vita vissuta?
Usano frasi del tipo: “facciamo che io sono…” oppure “facciamo finta che…”, “adesso tu sei…”
Così come farebbe un attore di teatro pronto ad entrare in scena, una volta terminata l’assegnazione dei ruoli, ciascuno s’immedesima perfettamente nel proprio, anche senza indossare costumi o avere a disposizione scenografie e… lo spettacolo ha inizio!
Coreografie e costumi nella loro immaginazione ci sono, e allora si vedono bambine vestite con abiti alla moda trasformarsi nella più regale delle principesse, bambini che diventano i più valorosi guerrieri…
Magia dell’immaginazione !

Forse anche tu hai dei ricordi di momenti così, in cui hai trasformato il tuo sogno in realtà, almeno per qualche momento, interpretando il ruolo del tuo personaggio preferito, di cui hai vestito oltre agli abiti la personalità, in particolare quegli aspetti che ti avevano colpito di più e che lo hanno reso così straordinario ai tuoi occhi.

Crescendo, pare che la fantasia e l’immaginazione diventino meno fertili, e così ci si ritrova adulti razionali, calcolatori, quasi incapaci di sognare e immaginare.
Del resto è quello che succede con tutte le abilità di cui, in quando esseri umani, siamo dotati alla nascita, e che per svariati motivi non usiamo e finiamo per perdere.

Questo vuol dire che non siamo più capaci di sognare?
Non esattamente.
Tuttavia, agendo come i bambini, applicando la tecnica del “come se…” diventa assai più facile concretizzare i propri sogni, e ti spiego il perché: il nostro cervello, capace di grandi cose, può facilmente essere ingannato. Ad esempio, non è in grado distinguere ciò che è realmente stato vissuto da ciò che è stato vividamente immaginato.
La bambina che interpreta il ruolo di principessa, lo sta facendo come se lei in quel momento fosse una vera principessa, lo dicono la sua postura, il modo in cui si muove, parla, le parole che sceglie, perché, in quel ruolo è normale fare così.

Potrebbe esserti utile dilettarti un po’ con questa tecnica?
Penso di si!

Se stai leggendo questo articolo ti  interessa trovare un metodo che ti consenta di alleggerirti di qualche chilo, ritrovare la forma fisica e migliorare il rapporto con il tuo corpo.
Le persone che hanno raggiunto e mantenuto il proprio giusto peso sono quelle che hanno creduto sin dall’inizio di poter riuscire, perché per prima cosa si sono “sentite” persone magre naturalmente, e ne hanno interpretato il ruolo esattamente come la nostra principessina: hanno assunto una postura consona, hanno iniziato a muoversi percependo la leggerezza  nei movimenti, a parlare e parlarsi in modo diverso, a mangiare in modo diverso…

Ti sembra difficile?
Posso capirlo, e posso aiutarti.